Cucire a Macchina - Tutotirla Gratis di Cucito Creativo
Cucire a Macchina
Tanti Tutorial Gratis di Cucito Creativo

Nippori Textile Town a Tokyo

  • Condividi

Dove acquistare stoffe in Giappone: Nippori Textile Town

Durante un viaggio in Giappone durato un mese ho scoperto uno dei quartieri più belli di Tokyo, almeno per me che amo cucire e realizzare a mano ogni tipo di accessorio: dalle borse, ai portaocchiali, dai borselli alle pochette portatrucchi ovvero Nippori Textile Town (pronuncia Nìppori, con l’accento sulla prima “i”).

Se siete appassionate di cucito in ogni sua forma (sartoria, cucito creativo, cucito a mano, ricamo a macchina o a mano, patchwork, quilting, etc.) allora questo è il primo posto da visitare una volta arrivati a Tokyo. Vi avverto che serve almeno una giornata per fare un giro completo! Ma potrete fermarvi per una pausa a pranzo in uno dei tanti ristoranti di ramen che si alternano ai negozi di stoffe.

Come si arriva a Nippori Textile Town

Il quartiere tessile giapponese è raggiungibile con la metropolitana da qualunque parte di Tokyo e consiste in una strada lungo la quale si sviluppano più di 80 negozi dedicati ai tessuti e al cucito creativo in generale. La fermata del treno è quella di Nippori. Qui si incontrano 3 linee ferroviarie: Linea Yamanote, Linea Keisei, Linea Nippori-Toneri. Usciti dalla stazione, si raggiunge l’inizio del distretto commerciale a piedi in una decina di minuti.

Qui potete scaricare la Mappa Nippori Town.

Il distretto di Nippori Textile Town ha un simbolo che lo rappresenta e che si trova stampato in ogni parte della strada. Un pupazzetto colorato che ne fa da mascotte, come accade per molte località giapponesi.

Lungo la strada di Nippori si trovano più di 80 negozi di stoffe. Qui si possono acquistare tessuti di ogni tipo: stoffe tradizionali per la confezione dei kimono, sete e cotoni particolarmente pregiati; tessuti americani per il patchwork e il quilting, cotoni con fantasie Kawaii (che in Giappone indica qualcosa di carino e dolce), cotoni con stampe Zakka Style, lini e cotoni grezzi, cotoni con stampe tipicamente giapponesi.

Alcuni di questi negozi si sviluppano su più piani come accade per il Tomato Shop che si articola su 5 piani. Ogni piano è dedicato ad un settore specifico di stoffe e cucito creativo. Qui potete trovare qualunque tipo di tessuto, cartamodelli e accessori per il patchwork all’ultimo piano. Una sezione particolare è dedicata ai tessuti tinti in filo, che sono la particolarità del cucito giapponese.

Un altro negozio che ho visitato è stato quello di Mihama, che presenta fuori una cascata di stoffe bellissime con stampe fiorate in stile giapponese. Da visitare non solo per la vastissima scelta di stoffe, ma anche per il prezzo. Confezioni da 2 metri (alte 110cm) di stoffe costano di media 9-10€. C’è l’imbarazzo della scelta perchè si vorrebbe portare via tutto!

 

Tanti sono i negozi che vendono bottoni, cotoni con disegni a stampa firmati dai più famosi designers americani ed inglesi, filati ed accessori per il patchwork, cartamodelli per confezionare a casa accessori e abbigliamento giapponese. Le vetrine sono allestite con i progetti di cucito creativo che fanno maggior tendenza.

Fuori dai negozi di stoffe trovate ceste enormi con gli articoli in offerta. Oltre ai tessuti specifici per il cucito creativo, è possibile trovare pezze di tessuti per abbigliamento: jersey, sete, jeans, cotoni stampati, cerate, lini, chiffon, e tanti altri. Interi negozi sono dedicati solo alla passamaneria. C’è anche un negozio piccolissimo che vende tagli di pelle con relativi accessori quali bottoni, borchie, cinghie e simili.

Nonostante il costo della vita sia molto alto in Giappone, e in particolare a Tokyo, i tessuti sono venduti ad un prezzo paragonabile a quello europeo o addirittura italiano. I negozi sono affollatissimi a qualunque ora. Ci si imbatte in schiere di signore o di ragazze, tutte intente a scegliere e comprare metri di stoffe bellissime.

In molti di questi negozi si possono trovare accessori per confezionare borse e portamonete molto particolari. Qui si trovano tagli di stoffa con stampa Sashiko, il famoso punto di ricamo giapponese, per realizzare borse o accessori di abbigliamento del tutto particolari.

Per la pausa pranzo è possibile fermarsi a mangiare in un ristorante di Ramen. Ce ne sono tantissimi e si può ordinare un succulento piatto, con macedonia finale, arricchita con una cucchiaiata di marmellata di fagioli atzuki.

Molti dei negozi che si trovano a Nippori Textile Town hanno anche uno shop online, negozi che però vendono per lo più in Giappone ed esportano in area asiatica.

Se siete appassionate di cucito e vi capita di fare una vacanza a Tokyo, Nippori Textile Town è una tappa obbligata. Ma vi consiglio di portarvi dietro solo una cifra prestabilita di contanti altrimenti qui rischiate davvero di rimanere al verde!

Happy Sewing in Japan!

Commenti

commenti

  • Condividi