Cucire a Macchina - Tutorial Gratis di Cucito Creativo
Cucire a Macchina
Tanti Tutorial Gratis di Cucito Creativo

Come cucire un portacellulare semplice

  • Condividi

Un portacellulare fa sempre comodo. In giro se ne vedono a migliaia, tutti di importazione, tutti di plastica rigida. Secondo me sono brutti e anonimi! Allora perché non farsi da sé una bella custodia per cellulare? Scegliendo un giusto abbinamento di stoffe si possono ottenere dei risultati fantastici!

Quella che vi propongo è un’idea di base, una custodia per cellulare senza tante pretese, ma comoda e sicura. Voi potete aggiungere una tasca per gli auricolari oppure un laccetto per portarla al polso e tenere così il cellulare sempre a portata di mano. Le dimensioni sono 16×15 cm ma potete variarle a seconda delle vostre esigenze. Il cartamodello è dato da un rettangolo con due angoli smussati, quindi potrete modificarlo come più vi piace.

E ora mettiamoci all’opera!

1. Materiali

Materiali portacellulare

I materiali che vi servono sono pochi e di esigue quantità:

  • 2 tagli di stoffa abbinata 16x15cm;
  • 1 taglio di imbottitura 17×16 cm;
  • una zip di 25cm;
  • una striscia di stoffa per il binding di circa 62 cm:
  • del cordino e un ciondolo da appendere al cursore della zip;
  • un’etichetta personalizzata se ne usate;
  • filo e ago per cucire a mano;
  • macchina per cucire con punti standard;
  • Cartamodello portacellulare

2. Preparate il sandwich

Con la parola “sandwich” gli anglosassoni intendono la composizione che si crea per formare un quilt ovvero stoffa di base, imbottitura e top (taglio di stoffa superiore).

Ritagliate, quindi, il cartamodello che potete scaricare, e ricavate le rispettive forme dai 2 tagli di stoffa e dall’imbottitura.

Quiltare

Sul dritto del taglio di stoffa che andrà all’interno del portacellulare cucite la vostra etichetta personalizzata se ne utilizzate una. Io l’ho cucita in verticale, lungo la linea di piega del progetto.

Posizionate la stoffa dell’interno a rovescio, posizionate l’imbottitura e sopra sistemate la stoffa dell’esterno a dritto. Imbastite qualche punto per tenere fermo il tutto.

3. Quiltate con la macchina per cucire il portacellulare

Per tenere insieme il sandwich di stoffa, quiltate a macchina con un motivo che più vi piace, ricordando di lasciare libera da cuciture l’etichetta dell’interno. Io ho cucito delle semplici righe in verticali.

Quiltare a righe

Questa operazione si può fare tranquillamente con il piedino normale, ma se usate il piedino doppio trasporto è meglio, per garantire un trasporto uniforme degli strati di stoffa.

Terminata la quiltatura, ritagliate gli eccessi di imbottitura utilizzando il cartamodello per essere più precise.

Effetto dopo aver quiltato
Effetto retro dopo quilting

 

4. Cucite il binding

Tagliate una striscia di stoffa di circa 5cm di larghezza e lunga circa 62 cm. Vi servirà per cucire il bordo del progetto.

Ritagliare striscia di stoffa

Fissate a rovescio la striscia di stoffa lungo il bordo a diritto del progetto e fissate con degli spilli o con le clip. Rivoltate di circa 1 cm gli estremi della striscia. Cucite a macchina lungo il bordo.

Applicare il binding

A questo punto rivoltate il binding, ripiegatelo in dentro di circa 1 cm, fissate con le clip e cucite a mano a punto invisibile. Io ho fissato prima il bordo del corpo centrale e poi quello della base del progetto.

Cucire a punto invisibile

Bordatura completata

5. Ripiegate in due e fissate la lampo

Prendete la chiusura lampo e fermatela lungo il bordo con le clip oppure imbastitela. Se è troppo lunga rispetto al progetto, tagliatela sulla parte inferiore e fermate la chiusura con dei punti a mano come mostrato in foto.

Fermare la zip

Io ho preferito cucire a mano la zip con il punto invisibile, ma potete anche usare la macchina per cucire e l’apposito piedino per cerniere.

Posizionare la lampo

Applicare l'intera zip

Cucire a mano la lampo

A questo punto rivoltate a rovescio il progetto e cucite a macchina la base, ma senza arrivare alla fine. Rimesso a diritto il portacellulare, cucire a macchina il punto in cui occorre nascondere l’estremità della lampo.

Cucire la base del portacellulare

Infine per dare un tocco decorativo al tutto ho ripassato a mano con il punto diritto e ho attaccato al cursore della cerniera una perlina di legno colorata.

Cucire a mano punto dritto

Portacellulare

Happy Sewing!

Ti è piaciuto questo progetto?

Per imparare a cucire, la conoscenza dell’uso degli strumenti e delle tecniche di cucito creativo è fondamentale, come nel caso dei piedini premistoffa. Visto quanti ne trovi nella scatola degli accessori della tua macchina?
Per scoprire a cosa servono e come si utilizzano, dai un’occhiata alla mia guida all’uso dei piedini: la trovi sia in versione cartacea, a colori, sia come ebook, e poi fammi sapere come è andata!

Per ulteriori domande puoi lasciarmi un messaggio sulla mia pagina facebook, ti risponderò appena possibile.

  • Condividi